A+ A A-
Presentato il brand

Presentato il brand "TERRE DI COMINO" ALLA FIERA CAVALLI DI VERONA

Si è conclusa con grande successo di pubblico la più grande manifestazione internazionale relativa al mondo ippico, che quest'anno ha visto presente alla Fiera Cavalli di Verona dal 26 al 29 Ottobre  le "TERRE DI COMINO",  grazie alla sinergia fra l'Associazione Ippica Atina,  il Gal Versante Laziale del Parco Nazionale d'Abruzzo, la XIV Comunità Montana Valle di Comino, i Cavalieri dei Tratturi della Valle di Comino e l'Associazione Monta Americana Belmonte Ranch.

Il Presidente del Gal Verla Loreto Policella e il presidente della XIV Comunità Montana, Antonio Iannetta hanno dichiarato: si sta finalmente facendo strada un nuovo metodo che, in collaborazione tra istituzioni pubbliche ed aziende , comunica e promuove il turismo nel nostro territorio attraverso un unico marchio istituito  dal Gal: "Terre di Comino"un mondo protetto per te,  un brand che rappresenta il marchio d'area delle migliori aziende della produzione agroalimentare di qualità, della ricettività, della ristorazione riunite in un disciplinare di qualità, un brand che propone un territorio protetto, attraente, a 50 minuti da Roma e da Napoli e sufficientemente ricco da poter costituire un crocevia del turismo enogastronomico, d'arte, di natura, di storia e di cultura.

Il turismo equestre è un settore in forte espansione e il nostro territorio  si presta splendidamente ad accogliere gli appassionati del settore. Grazie al Centro Ippico di Atina, uno dei più grandi e attrezzati dell'Italia Centro Meridionale, vengono organizzati periodicamente concorsi ed eventi di carattere nazionale che vedono la partecipazione di migliaia di  cavalieri e visitatori contribuendo a destagionalizzare le presenze turistiche poiché tali eventi sono concentrati in autunno,  inverno e primavera.  La  disciplina del salto ostacoli e le attività della scuola di equitazione  hanno coinvolto 45.000 presenze nell'anno 2016, costituendo da sole  il 5% delle presenze turistiche dell'intera provincia di Frosinone. Oltre alle attività del centro, di recente, grazie alla rete di collaborazioni con le diverse associazioni del territorio, si sono strutturati percorsi che permettono anche passeggiate ed escursioni a cavallo lungo i sentieri censiti ed attrezzati delle Terre di Comino.
Un indotto, quello del turismo equestre, che fa registrare ogni anno in Italia una forte ricaduta occupazionale e uno sviluppo dell'economia sostenibile nei territori rurali.

Il Presidente del Gal Verla Loreto Policella e il Presidente della XIV Comunità Montana, Antonio Iannetta hanno sostenuto fortemente la partecipazione a questa importante manifestazione promossa dall'Associazione Ippica Atina, nella convinzione che valorizzare  il territorio nelle sue diverse peculiarità possa  portare le Terre di Comino a competere con mete turistiche più  note come la Toscana o le Marche. A Fieracavalli Verona è stato promosso non solo il territorio dei 19 Comuni della  XIV Comunità Montana "Valle di Comino" con le sue risorse ambientali, culturali ed enogastronomiche  ma anche un marchio d'area  denominato "Terre di Comino" che vuole presentare, grazie a un  lavoro fatto negli anni, un territorio accogliente, sostenibile, inclusivo,   etico, capace di lavorare in rete nella direzione degli obiettivi di Europa 2020 (coesione sociale e sostenibilità). E in questa direzione il territorio, unico nel Lazio, ha già avviato una serie di azioni finalizzate a migliorare la qualità della vita e dell'ambiente con la sottoscrizione, da parte dei consigli comunali, del "Patto dei Sindaci Terre di Comino Smart Land". Con il sostegno della Camera di Commercio di Frosinone, il GAL e i Comuni del Patto stanno redigendo il Piano di Azione Energia Sostenibile e Clima per la riduzione dei gas climalteranti così  come previsto  dall'Unione Europea.

Guarda le foto: http://www.galverla.eu/index.php/comunicazione/photogallery/foto-leader-2014-2020/presentato-il-brand-terre-di-comino-alla-fiera-cavalli-di-verona